Corsi Cranio Sacrale Parma

OFFERTA FORMATIVA

 

 

CORSI CRANIO SACRALE PARMA

Come incidono i corsi di formazione nella crescita e nello sviluppo dei professionisti?
Tutte le ricerche sull’argomento dimostrano che i professionisti che investono in corsi di formazione professionale raggiungono risultati migliori di coloro  che non lo fanno.
La competitività si gioca sulla capacità di innovazione e sulle proposte di cambiamento.  La nostra metodologia è praticata con una nuova modalità informazionale omeopatica, fondamentalmente diversa dall’osteopatia classica, in quanto totalmente priva di “manipolazioni strutturali.”
Infatti, una volta liberato dalle sue catene, il corpo recupera immediatamente i suoi poteri di auto-correzione, e imposta il suo equilibrio in modo fluido!
Il nostro traguardo è quello di fornire una cura completa di armonizzazione Psico-Biologica, sollecitando la consapevolezza del corpo.

Questo metodo è in grado di poter far rilasciare i poteri insospettati della Biologia, agendo come un vero “medico interiore”!

Nel breve tempo di ogni corso il nostro primo obiettivo è quello di consentire al partecipante, fin da subito e in modo pratico, di mettere in campo quanto appena acquisito.

Work in Progress, Stages di avanzamento graduali e consapevoli per meglio consentire una “assimilazione” delle informazioni, sono il nostro metodo!

Tutti i praticanti di terapie manuali desiderosi di far prevalere l’ascolto sottile e il “feeling” piuttosto di un semplice tecnicismo manuale, sono il nostro pubblico !

CONCEPT

In presenza di traumi fisici, psicologici o emozionali, l’organismo risponde unitariamente in modo totale. I distretti o zone del corpo a cui diamo abitualmente un nome, sono separati soltanto dalla nostra mente. In realtà essi concertano ed eseguono tra loro un inno alla vita e trasmettono in permanenza notte e giorno, dal basso verso l’alto, dal fuori al dentro, dal davanti al dietro e viceversa, informazioni e interscambi sull’esistenza di ciascuno, le emozioni che prova, in relazione all’esterno, le sensazioni gradevoli o sgradevoli, i pensieri lineari o circolari, la di-gestione delle idee e del cibo ecc .
La somma dei molti stress vissuti nella storia personale pluri-fattoriale di ognuno, (in media, uno importante per settimana) crea, nell’organismo delle inibizioni di fluidità dei tre maggiori fluidi corporali, sangue, linfa e liquido cerebro spinale, che si evidenziano in ristagni linfatici o circolatori sanguigni, nodi o corde di tensione che, con il tempo, possono divenire croniche. Vere e proprie “barriere” di autoprotezione fluidica che alla lunga si organizzano creando forme di “anestesia di conforto locali fredde”, la somatizzazione.
Si può sostenere che i fluidi siano l’interfaccia, tra noi e il mondo esterno, tra il nostro mondo interno razionale emozionale sensibile e il mondo materiale esteriore.

L’energia è un modo di comprendere il mondo in termini di flussi e pulsazioni.
La struttura del corpo è quindi intesa come una dinamica relazionale, informata dalle emozioni.
Quando gli eventi stressanti sono troppo numerosi da gestire per l’energia della persona, il corpo soccorre il sistema bloccando precisi siti bersaglio. Il processo di neutralizzazione, è quindi, restituire libertà al corpo che una volta alleggerito ben conosce la soluzione ai suoi problemi.

In questa disciplina di approccio corporeo manuale, il nostro corpo diventa un’antenna di ricezione e trasmissione. Questo approccio-principio è fondamento per la circolazione energetica, e l’equilibrio dell’operatore è condizione basilare per il trattamento, che rimane nel contempo sempre “relazione”.

Ecco perché in questo corso, lo studente impara necessariamente ad auto-bilanciarsi, prima di ogni sessione di intervento manuale, consentendo a se stesso di porsi eticamente ed onestamente nel miglior stato neutro, di alta disponibilità, oltre a favorire così un personale esercizio e un percorso di sperimentazione e scoperta quotidiana, garante della sua autonomia.

Il principio di base è semplice: l’autonomia e la salute ottimali richiedono un fluido flusso di energia. Gli ostacoli sono tradotti da un blocco che può essere rilevato dall’assenza di pulsazione che deve essere rilanciato.
La formazione degli 11 week end permette di eseguire una seduta di base, la liberazione globale dei meridiani tendino muscolari ed un riequilibrio dell’asse cranio-sacrale, con focus particolare sull’alleggerimento dagli Strains (Per approfondimenti:Osteofluidica il cammino della salute), che sono la registrazione a livello del cranio di impatti (stress) limitanti la libertà fisica e psichica della persona.
Inoltre, si studiano i concetti generali di energia e simbologia metaforica dei principali blocchi energetici e relative restrizioni di libertà somatiche. Particolare attenzione è dedicata all’applicazione pratica delle modalità di esecuzione delle sessioni di intervento con continua supervisione del docente.

Corsi Cranio Sacrale Parma
Corsi Cranio Sacrale Parma
Corsi Cranio Sacrale Parma

PIANO FORMATIVO 2019-2020